Pensi che gli oli essenziali doTerra siano più cari ?

Ritieni che gli oli essenziali doTerra siano più cari degli altri ?

Allora siamo in due perché questo dubbio era venuto anche a me e ti racconto cosa ho fatto per verificarlo.

Qualche settimana fa c'è stato il Festival dell'Oriente e naturalmente erano presenti almeno una decina di espositori che vendevano oli essenziali provenienti dai più disparati luoghi asiatici a prezzi molto variabili, da 6€ in su. Nonostante tutti pubblicizzassero che si trattava di oli puri al 100%, di fronte alla domanda: "mi assicurate che si possono anche ingerire?", molti iniziavano a non essere più così sicuri e leggendo poi con attenzione le etichette sulle confezioni, quasi tutti erano consigliati per diffusori o aromaterapia e naturalmente nessuno aveva un certificato di purezza.

Siccome non posso pensare che a 6€ si possano estrarre e produrre oli puri senza miscelarli con composti chimici, la scorsa settimana ho deciso di acquistare un olio di Melaleuca (Tea Tre) in erboristeria ad un prezzo di 8€ per la confezione da 10ml, quindi equivalente a 12€ per 15 ml. L'analogo doTerra da 15 ml con certificato di purezza CPTG (quindi con la garanzia che non sono presenti sostanze chimiche), costa 19,52€ per i clienti iscritti. 

Leggendo bene l'etichetta dell'olio acquistato in erboristeria si trova la seguente frase: "Melaleuca alternifolia, rametti fogliuti..." ed inoltre "dose max. giornaliera 9 gocce". L'etichetta dell'olio doTerra dice invece che per uso prolungato la somministrazione max. è di 1 goccia al giorno. 

Ci sarà quindi una "leggera" differenza di efficacia ? A questo punto il rapporto qualità/prezzo mi sembra decisamente sbilanciato a favore di doTerra.

Pur senza alcuna certificazione di purezza, l'olio acquistato in erboristeria viene dichiarato puro al 100% dal produttore ed ovviamente non posso affermare il contrario perché per verificare la presenza di sostanze chimiche sarebbe necessaria un'analisi da parte di un laboratorio specializzato.

Questo confronto mi ha convinto che, avendo la possibilità di scegliere tra due prodotti dichiarati puri al 100%, preferisco scegliere quello con un certificato di purezza ed inoltre resto dell'idea che la qualità si paga e nessuno ti regala niente.

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Monica (giovedì, 28 febbraio 2019 23:45)

    Prezzi esagerati anche a parità di indicazioni, qualità organolettiche, purezza, ecc. Aromaterapeute DoTerra che PRESCRIVONO (!!!) oli essenziali ad uso orale per CURARE malattie e patologie, tra l'altro come se si trattasse di caramelle. Il tutto è assolutamente pazzesco!

  • #2

    Daniela (venerdì, 01 marzo 2019 21:16)

    Grazie Monica dei commenti che mi consentono di precisare alcuni punti.
    Innanzitutto concordo con lei che le prescrizioni di medicinali sono riservate ai medici e gli oli essenziali non sono assolutamente medicinali ne tanto meno vogliono sostituirsi ad essi.
    I consulenti doTerra supportano solo i clienti nell'utilizzo corretto degli oli e condividono le loro esperienze.
    Se ho ben capito, non credo che con le sue considerazioni intendesse mettere in dubbio l’efficacia generale degli oli essenziali ma la modalità con la quale vengono proposti da doTerra.
    Mi fa piacere che abbia notato e puntualizzato che la maggior parte degli oli essenziali doTerra siano anche previsti per uso interno perché questa caratteristica è riservata a pochissimi produttori.
    Anche diversi produttori di oli essenziali molto noti o erboristerie che propongono oli essenziali, non prevedono l’uso interno ma solo topico o addirittura solo per diffusione e non li dichiarano oli essenziali puri ma “essenze”. I prezzi devono essere quindi confrontati con oli essenziali puri e certificati, inoltre per cultura personale mi farebbe piacere conoscere quali altri oli essenziali sono più economici con qualità organolettiche e purezza almeno equivalenti.
    La qualità degli oli essenziali doTerra e la possibilità di poterli ingerire, non è dichiarata dai promotori doTerra ma è certificata CPTG (puro grado terapeutico) da enti indipendenti americani e doTerra ha una struttura propria di sviluppo e ricerca sovraordinata da due organizzazioni specifiche:
    The dōTERRA Scientific Experts e Medical Advisory Board (Comitato Consultivo Medico).
    Se le interessano maggiori informazioni sui test e sulle qualità organolettiche degli oli doTerra può consultare questo indirizzo: https://www.doterra.com/US/en/cptg-testing-process
    Invece agli indirizzi sottostanti può visionare l’organizzazione societaria di doTerra dalla quale capirà sicuramente che non si tratta di un semplice laboratorio di erboristeria o del produttore locale di oli essenziali ma di una società con oltre 1.700 dipendenti (tra i quali la maggior parte sono medici, ricercatori, etc.), oltre 5 milioni di consulenti, con fatturato di oltre 1 miliardo di dollari e che contribuisce fortemente allo sviluppo dei paesi dove si raccolgono le materie prime.
    Le posso assicurare che approfondendo la conoscenza di doTerra, si sorprenderà della serietà e degli sforzi profusi da questa azienda per realizzare quanto fino ad oggi è stato realizzato.
    Daniela

    https://www.doterra.com/US/en/about-fact-sheet
    https://www.doterra.com/US/en/science-advisory-board
    https://www.verifymarkets.com/pages/2018-verified-leader-award-doterra

Daniela Chinea

 

Consulente indipendente dōTERRA®

Skype: live:cb728ee852c11709

 

Turin, Italy

Contatti

E-mail: chineadani@gmail.com

 Telefono: +39 320 2298312

Servizio clienti Italia:

E-mail: assistenzaclienti@doterra.com

Telefono: +39 0426270026

#Socialnetwork

 

Seguiteci anche su Facebook ed Instagram